Trentino Sviluppo

Visit Trentino
Visit Trentino

Francesca Gino ospite di “LINK – Connessi con il futuro. Idee per ripartire”

18/07/2020 -
(s.g.) Francesca Gino, originaria di Tione ma da anni negli Stati Uniti d’America, dove insegna alla Harvard Business School come professore ordinario di amministrazione aziendale, è l’ospite della nona puntata di “LINK - Connessi con il futuro”, il format web prodotto da Trentino Sviluppo per stimolare idee e suggestioni nell’ ottica della ripresa. La ricercatrice italo-americana, autrice di “Talento ribelle”, nell’indicare un approccio al cambiamento positivo stimola imprenditori e professionisti ad una “ribellione costruttiva”, in grado di provocare curiosità, prospettive diverse, autenticità e apertura al nuovo. Anche la nona puntata di “LINK Futuro”, così come tutte le altre, è disponibile sul web e sui canali social di Trentino Sviluppo a partire da oggi, venerdì 17 luglio. Ogni settimana un nuovo ospite e nuovi stimoli. Interviste brevi con esperti di grande livello in vari settori - economisti, studiosi di modelli aziendali, psicologi e antropologi - ciascuno dei quali propone tre consigli per ripartire, tre idee, che non potranno mancare nel bagaglio culturale dei prossimi mesi.

«Se l’emergenza Covid-19 ha messo a dura prova aziende e professionisti, non è detto che la stessa non possa rivelarsi anche una preziosa occasione di riflessione e un’opportunità per cambiare il mondo in cui viviamo, lavoriamo e siamo in contatto con gli altri». Questo approccio al cambiamento positivo è il primo consiglio che Francesca Gino si sente di dare ad aziende e professionisti.
Non poteva essere diversamente, dato che la docente della prestigiosa Harvard Business School già nel suo libro “Talento ribelle” (Egea, 2019), individuava il “vademecum” per la tensione positiva al cambiamento resa possibile da prospettive non convenzionali, che a loro volta danno origine a strategie creative ed efficaci per raggiungere risultati eccellenti. Nel suo secondo consiglio, infatti, la docente incoraggia i leader nell’incentivare una ribellione costruttiva, che provoca curiosità, prospettiva diversa, autenticità e apertura al nuovo. Tutti elementi, questi, che sono preziose direttrici di innovazione. Infine, il terzo consiglio di Francesca Gino riguarda l’ambito dei rapporti umani in azienda, un aspetto molto importante da non trascurare. Soprattutto in questa delicata fase di ripresa, assume un’importanza fondamentale la capacità di dimostrare fiducia verso i collaboratori e i colleghi, abbinata ad un pizzico di confidenza in più e umiltà.
LINK-Futuro proseguirà nelle prossime settimane con altre interviste. Tra gli ospiti Riccarda Zezza, imprenditrice sociale e CEO di Lifeed, primo e unico programma di formazione digitale che trasforma le transizioni di vita e le attività di cura in un master in soft skill per la crescita professionale, e Paolo Aversa, professore associato di Strategia e Direttore del Full time MBA a Cass Business School City, Università di Londra, nonché visiting professor all’Università di Trento.
Tutte le puntate sono disponibili su www.investintrentino.it/LinkFuturo.

Torna all'elenco Indietro