Trentino Sviluppo

EU-BIC
EU-BIC
Visit Trentino
Visit Trentino

Avviso pubblico per la formazione di un “elenco di Assessor”

IL BANDO IN BREVE

L'obiettivo del presente Avviso è quello di istituire un elenco di esperti, in seguito denominati “Assessor”, i quali saranno titolati a svolgere, presso le imprese interessate, attività di assessment relative a procedure agevolative previste nell’ambito del Programma FESR 2021-2027 della Provincia autonoma di Trento – che prenderanno avvio a partire, indicativamente, dalla primavera del 2022 – e nell’ambito di misure e interventi di altra natura.

Gli esperti potranno essere, a titolo esemplificativo e non esaustivo, liberi professionisti, ma anche dipendenti, soci o collaboratori di aziende, società di consulenza, studi professionali ecc.; saranno in ogni caso selezionati in base alle esperienze e competenze professionali personali. I report di assessment dovranno essere sottoscritti dalla persona fisica, in possesso dei requisiti previsti nel presente Avviso.

L’elenco di esperti sarà consultabile pubblicamente sul sito di Trentino Sviluppo nella sezione “Bandi e appalti”.

Consulta il bando in versione integrale per tutti i dettagli sull’Avviso. 

PREMESSA

La strategia delineata nel Programma FESR 2021 – 2027 della Provincia autonoma di Trento individua nell’ambito dell’obiettivo strategico “Un’Europa più competitiva e intelligente”, la priorità “Trentino competitivo” per l’attuazione della quale viene individuata un’azione volta al sostegno di investimenti per la competitività delle PMI,  il cui fine essenziale è quello di rafforzare il tessuto produttivo locale tramite il sostegno ad azioni di crescita strutturale della produttività e della dimensione aziendale. 

Tutto ciò premesso, le procedure agevolative previste nell’ambito del Programma FESR 2021-2027 della Provincia autonoma di Trento intendono sostenere il rilancio della propensione agli investimenti del sistema produttivo, finanziando gli investimenti produttivi, materiali e immateriali, volti al rafforzamento della competitività tramite il miglioramento dei processi produttivi aziendali delle imprese.

I progetti proposti dalle imprese partecipanti alle suddette procedure agevolative devono essere rivolti ad uno dei seguenti obiettivi:
  • alla trasformazione di un processo produttivo esistente e/o
  • all’introduzione di un nuovo processo produttivo ulteriore rispetto ai processi produttivi già esistenti in azienda.
A titolo esemplificativo, non esaustivo, potrebbero essere oggetto di proposta: la progettazione e l’implementazione di nuovi layout produttivi, l’applicazione dei principi di Industria 4.0., l’applicazione dei principi della lean production, la riorganizzazione della gestione della supply chain.
I progetti che le imprese presenteranno a valere sulle misure agevolative sopra richiamate dovranno essere accompagnati da una relazione di assessment (o anche “report di assessment”), svolta e sottoscritta da un assessor iscritto nell’elenco di Trentino Sviluppo S.p.A. di cui al presente Avviso, dalla quale dovranno risultare linee guida per la trasformazione del processo produttivo dell’impresa richiedente e rispetto alle quali le attività oggetto di agevolazione dovranno essere coerentemente strutturate.

L’assessment è un mezzo per analizzare l’impresa in termini di risorse, attività e per individuarne i margini di miglioramento e innovazione; è finalizzato, con riferimento al processo produttivo aziendale, ad aumentare le possibilità di realizzazione di successo dei progetti di trasformazione/miglioramento del processo produttivo stesso presentati per l’agevolazione.

L’assessment deve essere condotto da un assessor iscritto nell’elenco di Trentino Sviluppo S.p.A., selezionato con la presente procedura e rispondente a criteri e in possesso di competenze come indicato nel presente Avviso.

Il modello di assessment che l’assessor dovrà utilizzare è il “Business Innovation Roadmap Tool, release 4.0” (da qui in poi anche “BI-Roadmap Tool”), conforme alla specifica tecnica dello standard CEN/CENELEC TS-16555, richiesta dall’EASME (“Executive Agency for Small and medium-sized enterprises”) nella consultazione “Consultation of Enterprise Europe Network partners on the work programme for 2020-21 H2020 activities” volta ad individuare soggetti che offrano servizi KAM per i beneficiari dell’EIC Pilot H2020 e servizi EIMC alle PMI europee (“Enhancement Innovation Management Capacity”).  Il modello è riportato in allegato al presente Avviso.

Il BI-Roadmap Tool aiuta il management aziendale a delineare una fotografia olistica e sistemica del sistema di innovazione dell’impresa e a elaborare un piano di azione per implementare le migliorie necessarie.

L’assessor, interagendo con l’impresa che vuole partecipare alle procedure agevolative sopra richiamate per creare un nuovo processo produttivo (aggiuntivo a quelli esistenti) o migliorare/trasformare un processo produttivo esistente e collaborando con il management aziendale, svolgerà le attività di assessment e dovrà generare un report finale (relazione di assessment), utilizzando il modello di assessment BI-Roadmap Tool. Il report di assessement dovrà essere allegato dall’azienda alla propria domanda di contributo.

L’Assessor dovrà utilizzare il BI-Roadmap Tool per:
  • analizzare a 360° e ponderare le sfide di miglioramento/innovazione dell’impresa;
  • individuare, in particolare, le necessità di miglioramento/trasformazione del processo produttivo, oggetto della richiesta di agevolazione; 
  • elaborare un report, secondo il modello fornito, che definirà un piano di azione, in termini di attività da implementare e loro priorità, con particolare riferimento al miglioramento/trasformazione del processo produttivo.
L’assessor avrà il compito di scoprire opportunità di miglioramento insieme all’imprenditore e/o al suo management aziendale. Gli ambiti dell’assessment coprono l’intera dimensione aziendale, dalla scoperta o sfida della proposta di valore e del modello di business, migliorando la strategia e il business case, costruendo il team, la leadership e i processi, fino all’espansione internazionale. Tuttavia, particolare attenzione dovrà essere prestata ai processi aziendali, il cui miglioramento/trasformazione è oggetto delle procedure agevolative previste nell’ambito del Programma FESR 2021-2027 della Provincia autonoma di Trento.

ELENCO DI ASSESSOR: CHI SI PUÒ CANDIDARE

Sono ammessi a richiedere l’iscrizione all’elenco tutti i soggetti persone fisiche in possesso dei requisiti descritti nel prosieguo:

Requisiti di ordine generale:
1. Assenza dei motivi di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs n. 50/2016 “Attuazione delle Direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”;

Requisiti professionali:

1. Primo requisito:

  • essere iscritti nell’elenco dei manager dell’innovazione del Ministero dello Sviluppo Economico (decreto direttoriale 29 luglio 2019);
  • o essere iscritti nell’elenco degli European Innovation Council Coaches (https://eic.ec.europa.eu/eic-funding-opportunities/business-acceleration-services/coaching-under-eic_en#ecl-inpage-307);
  • o aver svolto in passato almeno 5 incarichi di consulenza e supporto all’innovazione di processi produttivi aziendali all’interno di PMI

2. Secondo requisito:
  • aver svolto almeno 2 incarichi di consulenza e supporto all’innovazione di processi produttivi aziendali all’interno di PMI negli ultimi 4 anni dalla presentazione della domanda sul presente avviso.

Si precisa che, relativamente ai Requisiti professionali, i due requisiti (1. Primo Requisito e 2. Secondo Requisito) devono essere posseduti contemporaneamente dall’interessato.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Il presente Avviso avrà validità sino al 21/4/2025

Gli interessati sono invitati a trasmettere dichiarazione attestante il possesso dei requisiti indicati nel presente avviso. In relazione ai requisiti professionali di cui ai punti 1 e 2, dovrà essere altresì prodotta la documentazione a comprova degli stessi, in particolare: lettere di incarico, contratti, fatture, attestazioni di corretta esecuzione dell’incarico, ecc.

La richiesta per essere inserito nell’elenco degli assessor, attestante il possesso dei requisiti indicati nel presente Avviso deve essere presentata a Trentino Sviluppo S.p.A. tramite la piattaforma on line https://agora.trentinosviluppo.it previa registrazione sul medesimo sito. Una volta effettuato il log-in nella piattaforma, si deve selezionare (sul lato sinistro) la voce “Elenco Assessor” e quindi cliccare sulla voce “Avviso selezione Assessor”.

Per completare la domanda, si deve:
  • compilare i campi richiesti nel modulo online;
  • caricare gli allegati richiesti;
  • cliccare sul pulsante “sottometti definitivamente”;
  • scaricare il file pdf che è automaticamente creato dalla piattaforma;
  • firmare digitalmente tale file pdf e quindi caricarlo in formato .p7m (o altro formato previsto dalla normativa vigente) nella piattaforma ovvero con firma olografa e allegato documento di riconoscimento in corso di validità.
Trentino Sviluppo S.p.A. pubblicherà sul proprio sito – alla sezione Bandi e Appalti – l’elenco aggiornato degli assessor, dopo aver verificato il possesso dei requisiti previsti dal presente avviso, indicando i loro contatti. Sarà responsabilità delle imprese interessate all’assessment contattare gli assessor, verificarne le competenze in relazione alle proprie necessità e peculiarità e contrattare le condizioni economiche dell’assessment.

Hai bisogno di maggiori informazioni sull'utilizzo della piattaforma Agorà? Consulta la guida.


PRECISAZIONI E ALLEGATI 

  • gli assessor, sia direttamente nel caso di liberi professionisti o indirettamente nel caso di dipendenti, soci o collaboratori – saranno retribuiti dall’impresa che si avvarrà dell’attività di consulenza, in base ad accordi di tipo privatistico che esulano dal presente Avviso;
  • l’Assessor individuato tramite il presente Avviso non potrà effettuare attività di consulenza per le quali venga richiesto il contributo nelle procedure agevolative di cui al presente Avviso, nel caso egli/ella abbia svolto l’assessement correlato a tali attività;
  • l’accettazione di un incarico di Assessor implica l’accettazione delle clausole di imparzialità e riservatezza del Codice di condotta;
  • l’Assessor individuato tramite il presente Avviso potrà essere nominato, secondo i criteri e modalità ritenuti più opportuni da Trentino Sviluppo, come “Soggetto Designato” con specifici compiti e funzioni connessi al trattamento di dati personali in conformità alle disposizioni GDPR (Regolamento Europeo 679/2016);
  • all’Assessor individuato tramite il presente Avviso è richiesto l’impegno alla partecipazione ad un corso formativo gratuito organizzato da Trentino Sviluppo S.p.A. – finalizzato a fornire indicazioni in merito alla compilazione del modello “Business Innovation Roadmap Tool, release 4.0” – della durata massima di 2 ore. Il corso potrà essere erogato anche in modalità online.
Si allega:

Avviso Pubblico “Elenco Assessor” | versione integrale 

The smE-MPOWER Business Innovation Roadmap methodology

Business Innovation Roadmap Tool, release 4.0

Torna all'elenco Indietro