Trentino Sviluppo

Visit Trentino
Visit Trentino
dal 08/06/2021 al 08/06/2021

La Svizzera e l’attrazione d’investimenti in Italia

La Svizzera è il quarto mercato di destinazione al Mondo delle esportazioni italiane. Nel 2020, nonostante la crisi pandemica, l'export italiano ha subito in Svizzera una riduzione di appena il 2,5% a fronte di un calo di oltre il 9% delle esportazioni svizzere dal mondo. A supporto di questa attività di esportazione spesso le aziende italiane, spinte anche dalla vicinanza geografica stabiliscono delle sedi logistiche e commerciali in Svizzera aumentando la quota di investimenti italiani nel Paese.

Tuttavia, nella bilancia dei pagamenti, la quota di investimenti svizzeri in entrata in Italia è decisamente superiore allo stock di investimenti italiani in Svizzera. Negli ultimi anni l’interesse svizzero per l’Italia è andato mutando: mentre in passato erano in particolar modo gli investimenti “green field” a farla da padroni, ora la tendenza sembra essere a favore degli investimenti a carattere finanziario sulla nostra struttura produttiva. 

La Camera di Commercio Italiana per la Svizzera s’inserisce in questo filone di attività attraverso due iniziative concrete mirate ad attirare capitali svizzeri in Italia:

  • il progetto Madeinnovitaly il cui obiettivo primario è quello di fare matching tra investitori (fondi di Venture Capiral, Business Angels e investitori privati) e start-up o scale-up italiane tecnologicamente innovative;
  • la ricerca, raccolta e selezione di richieste da parte di fondi o investitori privati interessati ad investire nell’equity delle aziende manifatturiere italiane.

Questa settimana Nicholas Placidi, funzionario della Camera di Commercio italiana per la Svizzera è stato ospite di Trentino Sviluppo, ha visitato gli spazi della nuova Be Factory, il polo verde di Trentino Sviluppo da poco ultimato, pronto ad accogliere imprese italiane e straniere nei settori del green building, della mobilità sostenibile, delle tecnologie per lo sport e del nuovo settore delle tecnologie per la vita. Nel corso della visita ha potuto apprezzare la storia della trasformazione del vecchio opificio in un nuovo centro di eccellenza e innovazione industriale che mira a creare nuovi business ed instaurare relazioni proficue anche a livello internazionale, pur con la volontà di mantenere un legame forte con il territorio di origine.

Contatti

Per maggiori informazioni è possibile contattare Daniela Pedrotti, referente per le relazioni con le Camere di Commercio Italiane all’estero alla mail internazionalizzazione@trentinosviluppo.it.

Questo contributo è stato realizzato con il supporto della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera , uno dei partner di Trentino Sviluppo per i progetti di internazionalizzazione delle imprese trentine verso questo mercato. La CCIS opera con tre sedi in Svizzera, a Zurigo, Ginevra e Lugano e offre supporto per lo sviluppo di progetti di investimento e partnership commerciale nel Paese. 



Torna all'elenco Indietro