Trentino Sviluppo

Visit Trentino
Visit Trentino

LINK | Il vino, un mercato in ripresa in USA e Cina

Il food & beverage italiani non si fermano nemmeno di fronte al Coronavirus.
Ne parliamo con Salvo Bonanno, esperto di internalizzazione di prodotti alimentari, agroalimentari e vino in Cina e Stati Uniti.


Le piattaforme online:
La cancellazione di tutti gli eventi internazionali, le fiere e i meeting sta portando ad una sorta di riorganizzazione del nostro settore. Per quanto ci riguarda, noi stiamo puntando molto su piattaforme online e sul sostituire gli incontri dal vivo con quelli virtuali, dando la possibilità alle imprese di mandare anticipatamente i propri prodotti e la propria campionatura, per poi fare dei meeting assistiti e seguiti da noi direttamente con i buyer internazionali.

Vino e mercato Cinese:
Sul mercato cinese registriamo in certi casi, per quanto riguarda il vino, una sostanziale ripresa. Gli importatori stanno incominciando a ordinare di nuovo, perché in Cina pensano di essere usciti dall’emergenza, a parte ovviamente i contagi di ritorno, che ci sono stati e che ci saranno nel prossimo periodo. È quindi importante sapere che i cinesi sono convinti che il peggio sia passato e questo si riflette anche sulle dinamiche di mercato. Tutti coloro con cui ho potuto parlare si auspicano che ci sia a breve un ritorno alla normalità.

Mai fermarsi:
Quello che sto ripetendo è: non fermatevi e continuate a mettere a punto i vostri prodotti, cercate di preparare del materiale che possa essere mandato via Internet e utilizzato in incontri su piattaforme online. Consiglio vivamente di contattare in modo diretto i propri distributori, per fare arrivare, là dove è possibile, la campionatura dei prodotti. Questo è anche il momento di guardare altrove e cercare nuovi mercati. Ci sono Paesi che sono stati meno colpiti dall’emergenza Coronavirus, o che ne stanno uscendo prima degli altri. In alcuni casi potrebbero rappresentare un buono sbocco per i nostri prodotti.


Torna all'elenco Indietro